A chi v’ascolta

Lascio che la pelle si laceri Sotto colpi inferti per gioco. Carne sanguinolenta; parlatemi, Ma che non sian parole da poco. Nessun giovare donano, Se non tediosa attesa Ma un dir, sgraziato e vano, che […]

Poesia

Viaggiamo danzando, in un universo, convinti, dell’esistenza d’ un presente astratto, perdendoci tra mille stelle, correndo nell’universo della relatività. Angelica Armano- Il Severino

Poesia

Andrà veramente tutto bene? Voglio un abbraccio, ma stai ad un metro di distanza. Voglio che tu possa disegnare cerchi sulla mia pelle, ma disinfettati le mani. Voglio guardare le stelle con te, ma non […]